Carciofo Spinoso Sardo

Carciofo Spinoso Sardo

RARITA'

Si distingue dai classici carciofi, non solo per l'aspetto estetico, ma anche per le caratteristiche organolettiche quali la limitata astringenza, il sapore gradevole, frutto di un'equilibrata sintesi di amarognolo e dolciastro, e la tenerezza della polpa che ne favoriscono il consumo allo stato crudo.

Il Carciofo Spinoso Sardo è tra le varietà di carciofi più apprezzate per qualità produttiva.

Presenta un capolino conico e allungato, mediamente compatto, con brattee esterne di colore verde con ampie sfumature violetto-brunastre allungate, ad apice appuntito terminante con una spina gialla. Le brattee interne sono di colore giallo paglierino con venature violette.

Buono, salutare e con un basso apporto calorico, il carciofo mantiene le sue proprietà organolettiche soprattutto se mangiato crudo, magari in insalata, macerato in succo di limone, in quanto con la cottura molti principi nutritivi, a causa del calore, vengono ridotti distruggendo anche buona parte delle vitamine in essi contenute.

VERDURA
SLOW FOOD
DISPONIBILE
ITALIANO
IN STAGIONE
POSIZIONE
RICETTE
ORDINA
 

Stagionalità

Dal mese di settembre agli inizi del mese di maggio.
gennaio
febbraio
marzo
aprile
maggio
giugno
luglio
agosto
settembre
ottobre
novembre
dicembre

Prodotto d’Alta Qualità Italiano

Provenienza

Molti comuni di tutte le province della Sardegna.
credits